8 Marzo 2016 – 70 dal voto alle donne

12718065_1026260014099103_8711103090092073480_n

8 Marzo 2016 – 70 dal voto alle donne

In Italia una donna che ha piu’ di 70 anni e’ nata senza diritto di voto.

L’8 marzo 2016 coincide con i 70 anni del voto alle donne in Italia. I visi gioiosi delle donne iraniane ai seggi di qualche settimana fa ci hanno ricordato che diritti universali e per noi scontati  tali non sono  in gran parte del mondo.

Vogliamo approfittare di questo 8 Marzo, della gioiosita’ della festa per parlare dei nostri diritti, abbiamo tanta carne da mettere al fuoco per le lotte future.… continua a leggere

Arci Report – Unioni civili: ancora un rinvio

arcireport

 

Quello che pensiamo lo abbiamo già ripetuto tante volte (l’ultima in un ordine del giorno del nostro Consiglio nazionale, che pubblichiamo più avanti): su questo punto non sono accettabili mediazioni al ribasso, in un testo che già di per sè non rappresenta il migliore possibile.

La stepchild adoption costituisce uno strumento minimo di tutela, una misura adottata nel massimo interesse dei bambini e delle bambine che già ci sono, garantendo loro, in ogni caso, il diritto alla cura e al mantenimento, oltre a quello all’unità familiare.

 

Tutte le famiglie vanno infatti tutelate allo stesso modo, nella convinzione che i diritti sono indivisibili e che devono essere garantiti a tutte e tutti.… continua a leggere

Arci Report – Verità e Giustizia per Giulio Regeni

Per Giulio Regeni chiediamo verità e giustizia

di Francesca Chiavacci, Presidente nazionale Arci

Sono bastati pochi giorni perchè le notizie sul terribile assassinio di Giulio Regeni scivolassero via dalle prime pagine di molti quotidiani. Il rischio che la vicenda venga presto dimenticata, con qualche richiamo ogni tanto sull’andamento delle indagini, è molto alto, se non certo.
In questi anni abbiamo assistito troppo spesso a come, di fronte a fatti gravissimi, che hanno visto la morte o la scomparsa di tante donne e uomini che si erano impegnati per la democrazia, la verità e la denuncia della violazione dei diritti umani si siano perse nei meandri dei presunti ‘segreti’ di intelligence e di Stato.… continua a leggere

Giustizia per Giulio Regeni

Proviamo orrore e profonda indignazione per l’assassinio di Giulio Regeni.

Orrore per il modo atroce in cui è stato ucciso. L’autopsia porterà ulteriori chiarimenti. Ma è già chiaro fin d’ora che la morte di Giulio è dovuta a lunghe e terribili torture.

Indignazione per il comportamento delle autorità egiziane di fronte a questo assassinio. La contradditorietà delle versioni fornite, gli arresti improvvisati e poi i rilasci, il cupo silenzio che avvolge tutta la vicenda, dimostrano che la richiestgiulio regeni3-2a di verità e giustizia verrà ostacolata in ogni modo.

Purtroppo quanto è successo a Giulio è già accaduto a molti altri, colpevoli di opporsi alla dittatura militare di Al Sisi.

continua a leggere