Andrea Kiv – Maschere in Frammenti // 17 settembre Circolo del Monco

12039605_1669998733241521_6607279539861530130_n

SABATO 18 SETTEMBRE

 

Andrea Kiv
Maschere in frammenti

Andrea Marrapodi è nato nel 1980 a Roma, vive e lavora a Milano come decoratore nell’ambito dell’ interior design e della scenografia. Appassionato al disegno e alla pittura fin da piccolo, ha intrapreso gli studi artistici fino al diploma accademico in decorazione ,conseguito col massimo dei voti all’Accademia delle Belle Arti di Roma nel 2005. Ha portato avanti studi storici sulla pittura murale nel 900, dai movimenti muralisti, alla street art. Negli anni dell’ accademia ha iniziato a pubblicare e collaborare con con alcune gallerie.… continua a leggere

13/05 Circolo del Monco – Leggendo Giorgio Cantando Gaber

12039605_1669998733241521_6607279539861530130_n

 

Leggendo Giorgio, cantando Gaber
Ricordando il signor G in parole e musica

Chitarra e voce per una serata tutta dedicata a Gaber
h. 21.00

Circolo del monco
Via XXVIII marzo, 20 – Sant’Eufemia (Bs)
Riservato ai soci ARCI 2016
contatti:347 140 3506

 

 … continua a leggere

2 Aprile – “Strade strappate”: storia dell’hip hop italiano

12039605_1669998733241521_6607279539861530130_n

 

Alle h.19.00 Andrea Cegna presenterà il libro

Strade strappate
storia rappata dell’hip hop italiano

L’hip hop non conosce limiti, è cresciuto insieme all’invasione delle nuove tecnologie e in parallelo alle grandi migrazioni del presente, ha contaminato tutte le espressioni artistiche ed è praticato da moltissimi giovani: dalle minoranze etniche ai nativi di favela e banlieue. Se negli Stati Uniti, in Francia e Inghilterra si sono festeggiati i quarant’anni di attività, in Italia la storia dell’hip hop non solo è più recente, ma anche meno narrata. Diventato da qualche anno un fenomeno di massa, l’hip hop con la rima in italiano può invece vantare una lunga e avventurosa fase di spstrade-strappate02-04erimentazione e uno stile specifico che continua a proliferare.… continua a leggere

Weekend al Circolo del Monco

12039605_1669998733241521_6607279539861530130_n

Circolo del Monco presenta
MARIA MINOTTO
L’ATTESA DI PERSEFONE
L’Attesa Di Persefone è il progetto solista di Maria Minotto, cantautrice che si muove tra soul e
granellini di inquietudine. Una performance intima ad indagare i colori dell’anima.
Uno spazio condiviso che diventa deposito di emozioni
21bfa3f4-7f9d-4fc0-9fe0-a1e1557e1a60
Sabato 19 marzo ore 20.00 
Circolo del Monco
Via XXVIII marzo, 20 – Sant’Eufemia (Bs)

Le metamorfosi – Circolo del Monco

Sabato 20 febbraio h. 21
Semiolabile Cinematografica presentala-metamorfosi20-02LE METAMORFOSI
una performance tra musica, video e parola.

Regia di Roberto Moroni,
voce e testi di Puccio Chiesa,
musiche originali composte da Levon James.
Al flauto traverso: Ruben Gardella.
In video: Limen Teatro.

Liberamente ispirato alle “Metamorfosi” di Ovidio, questo spettacolo rilegge attraverso quattro azioni performative i miti di Narciso, Orfeo ed Euridice, Mida, Dafne.

I video che costruiscono la scena sono fatti di sfocature, riprese “en plen air”, rifrazioni della luce sull’acqua, mostrando lo stile “impressionista” adottato dalla Semiolabile Cinematografica per raccontare le storie di Ovidio.

continua a leggere

Gianpiero Capra – Come Macchine Impazzite

Circolo del Monco presenta
Se l’Irlanda è conosciuta per Oscar Wilde, la Guinness e gli U2, la Valle d’Aosta è famosa per le montagne, la fontina e i Kina.

Come hanno fatto tre ragazzi nati in una piccola città circondata dalle Alpi a incendiare i palchi più combattivi di mezza Europa per oltre un decennio?
Come macchine impazzite è un intreccio di due narrazioni ambientate in epoche diverse ma sullo stesso asse geografico (Aosta-Torino-Berlino), entrambe girano sulla giostra della vita mosse dalla contraddittoria energia del punk.12670055_1700735830167811_108955298894262977_n
La prima, raccontata dalla voce del bassista Gianpiero Capra, è la cronaca dell’avventura di un gruppo seminale della scena hardcore italiana, i Kina.

continua a leggere

Proiezione film Danke schon H. – Circolo del Monco

indexCircolo del Monco presenta

Proiezione del film Danke schon H. di Piero Galli

Il Film realizzato in circa 3 anni di lavoro, scrivendo un soggetto basato sulla vera vicenda della visita al Campo di Theresienstadt da parte della Croce Rossa Internazionale, il 23 giugno 1944. Il soggetto è un incrocio fra vicende biografiche dell’ancora vivente cantante tedesco Heino (nel film è il bambino Heinz) e il viaggio ipotetico di un gruppo di modelle ebree verso il campo di concentramento e smistamento, in occasione della visita della Croce Rossa. Il protagonista, padre di Heinz, è un compositore musicista che viene chiamato a suonare una sua opera al campo, in occasione dell’evento del 23 giugno.

continua a leggere

Festa Tesseramento 2016 – Circolo del Monco

beto5-1-06800Festa tesseramento ARCI 2016

Nella giornata di martedì sarà possibile tesserarsi per il nuovo anno
Live acustico con Beto

Giuseppe Tonolini, in arte Beto album d’esordio, omonimo, lanciando il suo nome nell’universo del cantautorato bresciano. Nato nel 1985, alla soglia dei trent’anni, Giuseppe in questi mesi affronta in otto tracce per mezz’ora circa di note e parole da lui scritte ed interpretate la primavera artistica, ma anche la prima vera emanazione concreta di una passione costruita mattone su mattone, vissuta a stretto contatto con la musica.
Martedì 5 dicembre, H.21

Circolo del Monco, via 28 Marzo, 20 – Sant’Eufemia (bs)

– l’ingresso è riservato ai soci vecchi e nuovi