Eventi Caffè Letterario Primo Piano – 4/7 febbraio

logoprimopiano

 

Caffè Letterario Primo Piano presenta il programma della settimana 4-7 febbraio

Giovedi 4 febbraio alle 20.30

MANIFESTO PER LA SINISTRA E L’UMANESIMO SOCIALE

Ne parleremo con:
Simone Oggionni– autore del libro. Coordinamento nazionale Sel
Adriano Favero– Segretario generale NIdL Brescia

Venerdì 5 febbraio dalle ore 20.00
PRIMOPIANO in JAZZ – Documentari e Concerti 
Un’immersione nel Jazz
Ore 20.00 DOCUFILM:  – BIANCA E NERA  – LE DUE STRADE DEL JAZZ
Ore 21,30 CONCERTOLive:  TRIO Jazz
CONTRABASSO – TROMBA – BASSO
PIETRO GOZZINI, MASSIMILIANO D’OSCINI, LEVI ALGHISI
https://www.facebook.com/events/1732203370334956/
Libri in Movimento Rassegna Letteraria Itinerante 
La rassegna itinerante di Libri in Movimento, con i venerdì della narrazione per conoscere e discutere insieme temi e passioni dell’uomo, continua il viaggio.
continua a leggere

23/01 – È ora di essere civili!

È ora di essere civili!FB_20160116_08_54_58_Saved_Picture

A pochi giorni dalla discussione in senato del ddl Cirinnà (26 gennaio) che, se approvato, prevede l’estensione a coppie dello stesso sesso di molti diritti già in possesso di coppie eterosessuali (adozione, unione civile…), ARCI partecipa alla manifestazione di sabato 23 gennaio in Piazza Mercato. Organizzata e supportata da più di 36 gruppi, sindacati, associazioni e movimenti per l’uguaglianza e parità di diritti per tutti i cittadini italiani, la manifestazione è fortemente motivata ad impedire che la discriminazione, la disparità e l’intolleranza sopravvivano e mantengano il loro status in una democrazia quale l’Italia dovrebbe essere.… continua a leggere

CILD lancia #OpenMigration

“Il 2015 che si sta per chiudere sarà ricordato anche come l’anno dei rifugiati.June 8, 2014 - Mediterranean Sea / Italy: African asylum seekers rescued off boats and taken aboard an Italy navy ship. More than 2,000 migrants jammed in 25 boats arrived in Italy June 12, ending an international operation to rescue asylum seekers traveling from Libya. They were taken to three Italian ports and likely to be transferred to refugee centers inland. Hundreds of women and dozens of babies, were rescued by the frigate FREMM Bergamini as part of the Italian navy's "Mare Nostrum" operation, launched last year after two boats sank and more than 400 drowned. Favorable weather is encouraging thousands of migrants from Syria, Eritrea and other sub-Saharan countries to arrive on the Italian coast in the coming days. Cost of passage is in the 2,500 Euros range for Africans and 3,500 for Middle Easterners, per person. Over 50,000 migrants have landed Italy in 2014. Many thousands are in Libya waiting to make the crossing. (Massimo Sestini/Polaris)

[…] Pensiamo che per cambiare le politiche che costringono queste persone a rischiare la vita, per ritrovarne una un po’ migliore, serve cambiare la narrazione globale dei fenomeni migratori e delle persone che ne fanno parte: #openmigration è il nostro contributo per andare in questa direzione.
Lo faremo partendo dai numeri del fenomeno per cercare di spiegarli e dare loro un volto, arrivando alle storie di gente come noi che il destino ha posto dall’altra parte delle nostre frontiere.
continua a leggere

Incontro con Ghada Karmi sulla Palestina

Incontro con GHADA KARMI – PALESTINA: resistenza – diritto al ritorno – stato. Quali prospettive?

“Dopo il primo Congresso Sionista del 1897 a Basilea, nel quale l’idea di costituire uno Stato ebraico in Palestina fu per la prima volta discussa, i rabbini di Vienna inviarono due loro rappresentanti a studiare se il paese avesse le caratteristiche per questa impresa.
Il risultato del loro sopraluogo fu comunicato a Vienna con questo telegramma: «La sposa è bella, ma è sposata a un altro uomo». Con disappunto avevano scoperto che la Palestina non era «una terra senza popolo per un popolo senza terra».”

Vi aspettiamo tantissimi all’incontro con GHADA KARMI, palestinese, medico, scrittrice e docente universitaria.… continua a leggere

25 novembre – Giornata mondiale contro la violenza sulle donne

 

25 novembre Giornata Mondiale Contro la Violenza sulle Donne

Questo 25 Novembre avrebbe potuto essere una giornata importante per la politica e la società italiana, nella quale si valutavano i passi avanti già fatti e quelli ancora da fare sulle tematiche della violenza e dei soprusi sulle donne. In Arci pensiamo che purtroppo questa valutazione occuperà molto più tempo del previsto, a meno che non si considerino istituzionalmente gli sviluppi e i progressi prodotti dal il lavoro eroico e dall’impegno dei centri antiviolenza, sempre più pressati da richieste di assistenza ma al contempo sempre meno finanziati dallo Stato.… continua a leggere

Presentazione del Saggio ‘Gaza e l’industria israeliana della violenza’

L’Associazione di Amicizia Italia-Palestina organizza la presentazione del saggio Gaza e l’industria israeliana della violenza di Enrico Bartolomei, Diana Carminati ed Alfredo Tradardi. Parteciperà alla presentazione Alfredo Tradardi, coautore e coordinatore per l’Italia dell’ISM (International Solidarity Movement).
gaza
Giovedì 5 novembre ore 21

Casa del Popolo Euplo Natali, Via Risorgimento 18 – Brescia

continua a leggere